5B2 Doccia coscia – gamba – piede di contenzione

Indicazioni

Patologie neuromuscolari e mielomeningocele per lieve flessione del ginocchio.

Caratteristiche tecniche

La doccia coscia – gamba – piede di contenzione viene costruita rilevando l’impronta in gesso negativo-positivo in posizione di decubito prono.
Effettuata la stilizzazione in gesso, viene applicato uno strato di plastazote dello spessore di 3 millimetri per l’isolamento o di 5 millimetri per l’imbottitura che rendono l’ortesi più confortevole a contatto con l’epidermide del paziente.
Successivamente si procede alla costruzione della doccia termoformando sul positivo il polietilene di colore bianco o multicolor dello spessore di 4 o 5 millimetri.
Il ginocchio è contenuto in estensione da una pelotta concava a “tartaruga” nella parte interna agganciata sulla doccia con quattro tiranti con possibilità di regolare la tensione.
L’ortesi è contenuta sulla gamba da due cinturini, uno femorale e uno sul collo del piede.

Codici ISO

Il dispositivo è identificato con i seguenti codici ISO:

06.12.12.003     Doccia coscia-gamba-piede di contenzione
06.12.18.121       Contentore per ginocchio
06.12.18.130      Rivestimento interno

All’esterno della valva podalica possono essere aggiunte delle alette stabilizzanti per evitare rotazioni esterne o interne degli arti inferiori:

06.12.18.124      Aletta di posizionamento intrarotante o extrarotante

Nel caso di applicazione bilaterale in cui oltre ad evitare rotazioni interne ed esterne sia necessario regolare l’abduzione e l’adduzione è possibile impiegare:

06.12.15.021       Barra di regolazione Denis Browne

Questo dispositivo è adatto alle zone:

Contattaci per maggiori informazioni su ""