Indicazioni

Tetraparesi spastica, paraplegia, emiplegia, insufficienza neuro-muscolare dell’anca, insufficienze articolari coxo-femorali.

Caratteristiche tecniche

Tutore costituito da due valve interne in polietilene dello spessore di 4 mm di colore bianco rivestite internamente in gommapiuma collegate da articolazioni a cilindro a livello inguinale con possibilità di regolazione in abduzione. Mutandina in stoffa di sostegno. Allacciature a velcro.
L’ortesi di Granier può fornire un aiuto nella fase di acquisizione del cammino contenendo l’interferenza adduttoria che ostacola l’avanzamento della coscia, riduce la base di appoggio e limita la lunghezza del passo anteriore.
L’ortesi viene utilizzata dopo tenomiotonia degli adduttori o nella fase precedente la loro strutturazione, quando l’interfaccia adduttoria viene elicitata dai compiti antigravitari ed ostacola il mantenimento della stazione eretta e l’esercitazione del cammino.
Il tutore, articolato libero per la flesso-estensione, è vincolato rispetto all’adduzione, stabilizza il bacino e consente un’abduzione sufficiente a mantenere una postura equilibrata. Nelle forme con componente ipoposturale può provocare una riduzione della reazione di sostegno, impedendo il reclutamento della spasticità adattiva all’interno dello schema antigravitario in estensione-adduzione. In questo caso va utilizzato insieme a tutori gamba-piede, che stabilizzano la tibio-tarsica sia sul piano sagittale che frontale, contenendo la flessione delle ginocchia e la valgo-pronazione dei piedi.
L’ortesi di Granier può essere utilizzata anche per stabilizzare la postura seduta facilitando il raddrizzamento ed il controllo del tronco, una distribuzione più equilibrata del peso sulle tuberosità ischiatiche e sulle cosce e sull’allineamento degli arti inferiori. In questo caso viene favorito il rapporto complessivo con l’ambiente.
Il tutore migliora la stabilità nell’appoggio monopodalico e riduce l’influenza della intrarotazione-adduzione degli arti inferiori. Maggiori difficoltà si incontrano nei soggetti in cui prevale la spasticità, dovendo conciliare la prevalenza del pattern flesso adduttorio con il vincolo imposto dall’ortesi.

Codici ISO

Il dispositivo è identificato con i seguenti codici ISO:

06.12.15.036 x2      Divaricatori per anca con valve interne tipo Granier
06.12.18.283            Articolazione libera a livello inguinale

Questo dispositivo è adatto alle zone:

Contattaci per maggiori informazioni su "7C1 Ortesi di ” Granier “"