8B2 Tutore gamba – piede modulare ibrido Camo

Indicazioni

La nuova ortesi modulare innovativa CAMO è indicata in tutte le patologie del SNC e periferico, congenite o acquisite del bambino e dell’adulto in cui si manifesta piede cadente in fase di volo, ginocchio lievemente in recurvato o in flessione, equinismo d’appoggio leggero e riducibile. Si applica in tutti quei casi in cui si vuole intervenire in maniera dinamica calibrata sull’articolazione tibio-tarsica, accumulando energia potenziale elastica nella seconda metà del secondo rollamento, per restituirla durante il terzo rollamento così da favorire la spinta in propulsione verso la fase di volo.

Caratteristiche tecniche

L’ortesi è costituita da diversi moduli:L’ortesi è costituita da diversi moduli:- una balestra posteriore, realizzata in fibra di carbonio che costituisce un componente calibrabile al variare delle condizioni del paziente in termini di peso, altezza, caratteristiche di deambulazione, risultati riabilitativi attesi; – due componenti di contenimento, una del segmento tibiale e l’altra di quello podalico, realizzate in polipropilene, che vanno personalizzate sulla base delle caratteristiche morfologiche di ciascun paziente,- elementi di interfaccia fra la balestra posteriore e i componenti di contenimento che consentono una facile intercambiabilità fra i moduli e la regolazione fine dell’angolo di flesso-estensione podalica nel piano sagittale e di intra-extrarotazione nel piano trasversale.La geometria della balestra in fibra di carbonio è stata progettata partendo dall’analisi statistica del profilo posteriore di ortesi AFO in un campione significativo di pazienti affetti da patologie del sistema nervoso centrale e periferico. I risultati dell’analisi hanno portato alla definizione di nove misure, ciascuna delle quali è stata calcolata e costruita in due differenti versioni: una più rigida e l’altra più flessibile. In questo modo, per ciascun profilo, sono disponibili due differenti risposte dinamiche di base, applicabili alternativamente a seconda che sia necessario ottenere un maggior contenimento dell’articolazione tibiotarsica e controllo del ginocchio o che sia possibile privilegiare la fluidità di deambulazione. Inoltre, il dimensionamento di ciascun profilo è avvenuto in modo che il passaggio da un profilo a quello successivo si verifichi senza soluzione di continuità. Questo significa che se si dovesse ritenere il profilo scelto non sufficientemente flessibile per le esigenze funzionali del paziente, esso può essere sostituito dal profilo rigido della misura immediatamente precedente o addirittura dal profilo flessibile di tale misura. Allo stesso modo, se si dovesse ritenere il profilo scelto non sufficientemente rigido per quelle che sono le esigenze funzionali del paziente, esso può essere sostituito dal profilo in versione flessibile della misura immediatamente superiore o, addirittura, dalla versione rigida del medesimo, senza che la variazione di profilo vada a creare delle zone di compressione o eccessivi scostamenti dal profilo proprio dell’arto dell’utilizzatore.
La scelta del profilo con cui inizialmente deve essere assemblata l’ortesi CAMO avviene calcolando l’ ”indice di carico”, una grandezza che mette in correlazione diretta le caratteristiche staturo-ponderali del paziente e la misura della balestra in fibra di carbonio. La correlazione avviene facendo riferimento alla tabella seguente:

Una volta assemblata l’ortesi, sarà la successiva analisi osservazionale in fase di prova del dispositivo, che terrà anche in considerazione gli obiettivi riabilitativi da raggiungere, a determinare se il modulo in fibra di carbonio dovrà essere sostituito con uno di caratteristiche differenti, entro il range di misure applicabili.

Codici ISO

Il dispositivo è riconducibile (art.1 comma 5 D.M. 332/99)  ai seguenti codici ISO:

06.12.06.012       Tutore gamba piede modulare ibrido (CAMO)
06.12.18.211         Inserto a balestra posteriore in fibra di  carbonio
06.12.18.229       Cuscinetto di contenzione
06.12.18.214        Rivestimento morbido al sandalo
06.12.18.199       Articolazione malleolare a molla con spinta in talismo

Questo dispositivo è adatto alle zone:

Contattaci per maggiori informazioni su ""