9F Maschera protettiva per fratture di setto nasale / zigomo/i

Indicazioni

Tutela di specifiche zone del massiccio facciale alto in fase di guarigione a seguito di trauma contusivo o lesivo.
A seconda delle caratteristiche della lesione e dell’eventuale compromissione delle strutture contingenti è possibile progettare e realizzare una maschera protettiva, opportunamente sagomata, che consenta all’atleta di riprendere l’attività sportiva in tempi rapidi.

Caratteristiche tecniche

La maschera viene progettata mediante tecnologia CAD-CAM con rilievo laser dello splancnocranio del paziente, stilizzazione virtuale del modello attraverso un software dedicato e realizzazione fisica del positivo mediante robot antropomorfo a controllo numerico. Questo modo di operare consente di creare un prodotto su misura esattamente conformato alla morfologia del viso del paziente, minimamente invasivo e non penalizzante per il campo visivo centrale e periferico.
La maschera può essere realizzata sia in materiale plastico che in fibra d carbonio, materiale composito che garantisce, grazie alle sue proprietà fisiche, leggerezza ed elevata resistenza.
Una volta calzato il dispositivo è mantenuto in posizione tramite due allacciature elastiche regolabili in lunghezza, una superiore più resistente per fissarlo alla nuca ed una più leggera all’altezza delle eminenze zigomatiche. Nel caso in cui bisogna conferire maggiore stabilità al dispositivo è possibile applicare un’ulteriore allacciatura che decorre lungo l’asse mediano del capo in direzione antero-posteriore.

Dispositivo non incluso negli elenchi del nomenclatore tariffario (DM 332/99)

Questo dispositivo è adatto alle zone:

Contattaci per maggiori informazioni su "9F Maschera protettiva per fratture di setto nasale / zigomo/i"