8A4 – Molla extra/intra torcente da applicare su tutori gamba piede

Indicazioni

Paralisi cerebrali infantili, mielomeningocele, forme diplegiche, tetraplegiche o emiplegiche che portano a intrarotazione o extrarotazione dell’arto inferiore e che necessitano di stabilizzare l’articolazione tibiotarsica e il piede controllando le deviazioni nei tre piani dello spazio.

Caratteristiche tecniche

L’ortesi è costituita dalla combinazione di una molla a spirale e di un tutore gamba piede a valva posteriore collegati tra di loro da un attacco rapido filettato. L’ortesi gamba piede è rigida alla tibiotarsica e allineata ai metatarsi se si deve consentire maggiore scorrevolezza alla deambulazione, o alle dita se si intende favorire la stabilità nella stazione eretta. Nel caso in cui sia necessario conferire resistenza alle sollecitazioni frontali, si possono aggiungere degli inserti in carbonio che consentono di contenere gli spessori della resina termoplastica.
La molla a spirale è costituita da un filo in acciaio armonico applicato alla cintura pelvica in alluminio leggero tramite un’articolazione libera all’anca.
L’attacco rapido che collega la molla a spirale al tutore è applicato poco al di sotto del polpaccio in modo da sfruttare le caratteristiche di rigidezza del tutore gamba-piede ed esercitare un momento torcente efficace al controllo dell’intra o dell’extrarotazione quando la molla viene caricata manualmente prima di indossare il dispositivo.
Il tutore gamba-piede viene costruito rilevando l’impronta in gesso negativo-positivo in posizione di decubito prono. Effettuata la stilizzazione in gesso, viene applicato un cuscinetto di schiuma termoplastica (gomma nora, plastazote o evalux) che avrà la funzione di imbottitura a livello plantare e malleolare rendendo l’ortesi più confortevole. Successivamente si procede alla costruzione dell’ortesi termoformando sul positivo il polipropilene di colore bianco o multicolor dello spessore di 3 o 4 millimetri.
L’ortesi è contenuta sul segmento d’arto del paziente tramite cinturini a velcro. In particolare il tutore gamba-piede avrà un cinturino tibiale e un cinturino stabilizzante sul collo del piede, mentre la molla applicata avrà un cinturino di collegamento al tutore a livello dell’avvolgenza tibiale e cinturini di collegamento all’arto del paziente sotto il ginocchio, sopra il ginocchio e alla radice della coscia. Il tutore richiede calzature predisposte di rivestimento a tutore per patologie neurologiche in età evolutiva.

Codici ISO

Il dispositivo è identificato con il seguente codice ISO:

06.12.06.042        Tutore a molla extra ed intrarotatoria
06.12.18.325         Cintura addominale per articolazione coxo-femorale
06.12.18.283         Articolazione libera all’anca
06.12.06.012         Tutore a valva posteriore per caviglia e gamba
06.12.18.214          Rivestimento interno
06.12.18.229         Cuscinetto di contenzione

Questo dispositivo è adatto alle zone:

Contattaci per maggiori informazioni su "8A4 – Molla extra/intra torcente da applicare su tutori gamba piede"