Descrizione Funzionale

Stabilizzatore per statica in postura eretta

Rende più efficaci le proposte riabilitative che si pongono, come obbiettivo, il miglioramento della stazione eretta, dell’interazione con l’ambiente e delle capacità cognitive e oculo-manuali.

Nei casi di importante spasticità dei muscoli antigravitari, la diffusione delle vibrazioni può indurre una riduzione dell’ipertono.

Utilizzando delle applicazioni causa–effetto (es. tamburi) si può lavorare a livello cognitivo e motorio: quando vengono toccati i vari tamburi,  si producono suoni e vibrazioni di intensità diverse.

Caratteristiche Tecniche

  • Telaio senza sporgenze per consentire la rotazione del tronco e lo spostamento laterale delle braccia.
  • Tavolo in betulla removibile
  • Sostegni per le ginocchia imbottiti, removibili per il lavaggio, regolabili in altezza, in senso antero-posteriore in rotazione e abduzione in modo indipendente.
  • Fermatacchi regolabili
  • Sistema elettronico brevettato

 

Tools free, regolazioni tramite pomelli e levette, senza l’utilizzo di chiavi

Pannello di controllo, kit elettronico con regolazioni per il volume e per l’intensità della vibrazione

Accessori

Riduttori circonferenza

Poggiatesta multiregolabile

Codici ISO

03.48.21.033 – Stabilizzatore per statica in postura eretta (fisso)
03.48.21.103 – Tavolo da lavoro regolabile in altezza
03.48.21.118 – Sostegno o presa regolabile per il tronco
03.48.21.121 – Quattro ruote piroettanti Ø mm 80 di cui due con freno

Contattaci per maggiori informazioni su "App Multisensorial Standing"