Indicazioni

  • Scoliosi lombari, dorso-lombari o dorsali alte anche in presenza di ipercifosi.
  • Scoliosi infantili e puberali con valore angolare delle curve superiore a 25°.
  • Scoliosi toraciche alte e toraco-lombari caratterizzate da un elevato grado di plasticità.
  • Scoliosi con dorso piatto o cavo; Scoliosi in pazienti con deficit respiratori o cardiaci congenite o acquisite.

Caratteristiche tecniche

Il meccanismo correttivo del corsetto Milwaukee è basato sull’apertura delle convessità delle curve attraverso delle coppie di pelotte di spinta situate sulle costole afferenti l’apice delle curve, la cui efficacia è incrementata dalla riduzione del carico assiale intervertebrale secondaria all’elongazione offerta dall’appoggio occipito-mentoniero. 

Il corsetto mira ad effettuare una derotazione del corpo vertebrale attraverso le costole ed una deflessione della colonna mediante un sistema a tre punti di spinta agente sul piano frontale.

La presa pelvica dell’ortesi viene realizzata in polietilene da 4 mm rivestito internamente in plastazote da 5 mm di colore bianco o multicolor, che si appoggia su ambedue le creste iliache e sul sacro ancorandosi validamente sulla parte anteriore delle ali iliache in modo da impedire sia lo scivolamento in basso che lo spostamento in senso rotatorio; l’apertura del canestro pelvico è posta posteriormente ed usa come cerniera anteriore la stessa elasticità del materiale col quale è costruito.

Sulla parte pelvica sono applicate due aste paravertebrali e due aste anteriori centrali in alluminio modellate secondo il profilo del tronco e raccordate ad un appoggio anteriore ioideo e due appoggi posteriori occipitali inclinati in avanti di 30° rispetto all’asse delle aste paravertebrali così da consentire il normale atteggiamento del capo. L’asta anteriore può essere collegata ad una delle posteriori da una o più pelotte rigide vincolate alle aste con cinghie esercitanti una pressione a livello del gibbo costale.

Una delle aste posteriori può essere dotata, alla sua base, di un cuscinetto triangolare imbottito, detto “cuneo di spinta”, che agisce sotto l’apice di una eventuale curva lombare creando un secondo sistema di forze a tre punti di spinta sul piano frontale.

Codici ISO

Il dispositivo è identificato con i seguenti codici ISO:

06.03.18.003      Corsetto Milwaukee

06.03.18.109       Rivestimento interno in plastazote per presa bacino in plastica

È possibile applicare all’ortesi i seguenti aggiuntivi:

06.03.18.103       Anello ascellare con relativi attacchi

06.03.18.106       Appoggio sottoascellare fissato anteriormente e posteriormente

06.03.18.112        Forcella di spinta acromiale

Questo dispositivo è adatto alle zone:

Contattaci per maggiori informazioni su "9B1 Corsetto Milwaukee"